I tesori leggendari di Lauregno

"Leggenda della Val d’Ultimo, registrata da Hubert Ungerer. Un giorno una vecchia contadina del maso Ungerer, mentre portava da mangiare ai mietitori che stavano falciando i prati di “Häuselplatzen”, località a un’ora di cammino da Lauregno,
trovò alcuni cocci di vetro. Incuriosita, ne raccolse uno e se lo mise in tasca. E quale non fu la sua sorpresa quando, a casa, lo tirò fuori e vide che si era trasformato in una luccicante pepita d’oro!"

Newsletter
Eventi
Fav list
Menu
Usiamo i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente questo sito internet. Continuando ad utilizzare questo sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Ulteriori informazioni
ok